Ultimo aggiornamento sito 8/2/24
POLVERE GROSSAPOLVERE FINEASSOLUTI EPA HEPA E ULPACLEAN ROOMSEQUIPAGGIAMENTI INDUSTRIALICARBONE ATTIVONORME
EQUIPAGGIAMENTI INDUSTRIALI

EQUIPAGGIAMENTI INDUSTRIALI

In questa categoria troviamo una serie di accessori necessari alla realizzazione di un impianto di filtrazione: dai telai portafiltro ai banchi anticontaminazione, depolveratori a cartucce ai separatori inerziali antisabbia

Contenitori e banchi anticontaminazione

I contenitori anticontaminazione e i banchi anticontaminazione detti anche canister solitamente vengono alloggiati in combinazione alle UTA (unità di Trattamento Aria) allo scopo di contenere i filtri dell'impianto. Se nell'aria sono disperse particelle pericolose e/o altamente inquinanti è necessario disporre di un banco multiplo anticontaminazione, che consenta di alloggiare successivi strati di filtri con diversa tecnologia e capacità filtrante, al fine di raggiungere lo scopo designato. I nostri banchi di sicurezza anticontaminazione sono a tenuta in classe L1 secondo EN 1886:2008 (pressione di test di 5000 Pa).

All'interno dei banchi anticontaminazione possono essere installati celle filtranti, filtri a tasche rigide, filtri polidiedri assoluti, filtri a carboni attivi

Unità di depolverazione

Per effettuare la rimozione di elevate concentrazioni di polvere grossolana o fine, negli impianti industriali si usano depolveratori che impiegano cartucce filtranti per depolverazione.

Queste unità presentano un ventilatore che aspira l'aria contaminata facendola passare attraverso i filtri a cartuccia, che vanno riempiendosi col tempo. L'unità dispone di un sistema di autopulizia: un flusso d'aria in senso contrario consente di pulire i filtri raccogliendo la polvere in appositi contenitori in maniera automatica